Lupa

17522922_1795183230498116_182262097911468257_nIn Google mi puoi cercare come Carolina Venturini. Sono una consulente di comunicazione digitale, storytelling e creatività per la donna libera.

Lavoro in Friuli Venezia Giulia, nella provincia di Udine, nel Tarvisiano, in Carnia. Una volta al mese, mi trasferisco in Toscana e sono operativa in provincia di Lucca e Pistoia.

Il mio pane quotidiano sono i progetti creativi e i contenuti digitali. Con me potrai passare ore intense lavorando sulla tua strategia, sulla tua storia, sulla tua identità come brand, sui testi, messaggi, promozioni, percorsi, servizi, idee e qualsiasi altra cosa ci verrà in mente per spingere in avanti, portentoso, il tuo business.

Pillole di un percorso eclettico

Mi sono laureata in lettere e ho proseguito gli studi con un master universitario in comunicazione digitale. Ho seguito un master privato in europrogettazione, diversi corsi di approfondimento in social media marketing ed internet per il fundraising. Sono iscritta al registro europeo degli europrogettisti dal 2016. Ho conseguito l’attestato Eccellenze in Digitale.

In passato, ho lavorato nel mondo dell’editoria digitale e dei content market place. Ho insegnato tecniche di web marketing, SEO in alcune scuole della provincia di Udine e Pordenone. Sono stata consulente di comunicazione in web agency, aziende e associazioni, tra Roma e Udine.

All’interno di uno dei miei blog, per Natale, ho dato vita all’iniziativa “Albero Letterario di Natale”, che ha coinvolto una 30ina di blogger scrittori con i loro racconti divenuti poi ebook (non più in vendita) dal titolo “In a Wiki Wonderland”. Il ricavato è stato donato a Wikipedia. Ho vinto alcuni concorsi letterari minori in età giovanile poi ho scelto altre strade per esprimermi con la carta e il web.

La scrittura: il motore che muove il mio cuore

Amo scrivere nella natura. Sono una scrittrice anche se non ho ancora ultimato il mio romanzo. Ho scritto almeno trenta diari cartacei, sei blog, una ventina di racconti, nessuna poesia. Il mio romanzo del cuore almeno cinque volte, con cinque approcci diversi, lasciandolo in stand by nel pc.

Essere scrittrice, per me, vuol dire dedicare la mia vita ai contenuti di tipo testo, con tanta emozione, elaborazione, fantasia, flessibilità.

Scrivo (SEO e non SEO) tutto il giorno, ogni giorno della mia vita. Ho scelto di scrivere solo per me. Alle mie clienti trasmetto cosa e come fare per valorizzare i loro contenuti, con le loro parole e i loro significati potenti; le affianco nella definizione dei loro temi, stili, ritmi. Ad ognuna, il suo progetto, il suo fuoco e la sua voce.

Desidero Tu ti senta libera, comoda e stimolata nella creatività. Voglio essere il tuo punto di riferimento professionale creando con Te un rapporto di stima, allegria e amicizia tale per cui tu mi senta tua risorsa accogliente.

Qualcosa in più su di me come persona

  • Sono mamma umana del mio alaskan malamute, Mercurio: la continuazione del mio respiro. Il mio cuore.
  • Sono, principalmente, una lupa selvatica nell’accezione proposta da Clarissa Pinkola Estés nel suo “Donne che corrono coi lupi“, libro che amo dal profondo. E’ per questo che mi definisco “consulente con gli scarponi“: lavoro in mezzo alla natura e mi rimbocco le maniche per estrapolare dalle sabbie mobili o dai terreni fangosi dell’abitudine, i diamanti, grezzi e non, della tua comunicazione online. Da inguaribile romantica, credo nei sogni. Da razionale professionista, credo nella pianificazione sostenibile.
  • Mi affascinano i lupi e li ritengo animali capaci di una comunicazione strategica, finalizzata, matura e modulare davvero sofisticata: sono in grado di scegliere il timbro giusto e lo strumento giusto per comunicare le loro intenzioni in ogni occasione oppure per scomparire quando non vogliono essere riconosciuti. Conoscono e studiano il territorio, definiscono i loro obiettivi in base alle loro forze. Agiscono in autonomia e in compagnia. Sanno attendere il momento perfetto per sferrare il loro attacco e possiedono una forza di carattere immensa, capace di farli sopravvivere in tempi di magra, di gelo, di abbondanza e di pericolo.

Il mio approccio alla comunicazione

Ritengo abbiamo molto da imparare dai lupi noi, tecnici della comunicazione fissati solo sui social network. Noi, donne dall’approccio innocente alla vita, alle relazioni, al lavoro, abbiamo molto da imparare sulla diffidenza del lupo, l’elargire la fiducia solo quando davvero meritata, il concederci il tempo per soppesare interlocutori, proposte e soluzioni. Soprattutto quando tutto ci pare troppo perfetto per essere vero.

Esistono tanti strumenti, soluzioni, scelte, che si possono operare per comunicare al meglio un progetto, un brand, una raccolta fondi ed io, con questo sito sperimentale nella metafora, cercherò di argomentare questa mia tesi con i contenuti, gli eventi e i servizi. 

Le lupe selvatiche, nei boschi, vagano per cercare nutrimento, riposo, sfide, compagnie, sorprese. Cercano rifugi per leccarsi le ferite e indizi sulle presenze. Il bosco è un luogo onirico nel quale il sogno, la fantasia ha diritto ad esistere così come tutte le sue creature mitologiche, archetipiche e reali ed è questo che desidero offrirvi. 

Con Amore,

Carolina

Questo slideshow richiede JavaScript.