Pubblicato il

Come fare la tua newsletter efficace

newsletter

Se ti stai chiedendo come fare la tua newsletter efficace forse prima dovresti chiederti cosa vuoi dire in questa newsletter. Come in ogni strumento di comunicazione odierno, il cosa viene prima del come perché il come è conseguente al cosa e può avere varie sfumature.

In previsione del mio corso (disponibile anche on demand) “Mailchimp Base per Partita I.V.A”), ho preparato per te una piccola guida per costruire la tua newsletter in modo ottimale.

Scegli il tuo obiettivo: vendere o informare?

Qual è lo scopo della tua e-mail? Vuoi vendere qualche prodotto o servizio oppure vuoi informare relativamente novità, opportunità ed iniziative (non necessariamente a pagamento)? Scegliere l’obiettivo primario ti permette di iniziare ad immaginare l’impostazione da dare alla tua newsletter. Quale news verrà data per prima? Cosa seguirà? Potresti aver bisogno di box oppure dei bottoni call to action. Magari hai realizzato un video di presentazione e lo vuoi condividere con il tuo data base: ti è utile per lo scopo della newsletter oppure devi revisionare questo obiettivo oppure ancora hai bisogno di due invii o di due newsletter per target diverso?

Nelle mie unisco una parte di storytelling ad una parte di vendita diretta dei miei servizi. Il mio obiettivo primario è informare su di me: chi sono, cosa faccio, quali sono i miei valori, quali sono le mie peculiarità. Sono ancora in una fase “start up” del mio brand e per questo la sezione dedicata alla vendita dei miei servizi è posizionata nella parte inferiore della newsletter.

Definisci lo stile

Tutto fa brand quindi anche l’impaginazione, il font, i colori, lo stile raccontano qualcosa di te. Sembrano dettagli insignificanti ed invece sono elementi cruciali l’appeal della comunicazione. Mantieni i colori base del tuo brand anche nelle evidenziature: sii professionale nel dosare i colori e la formattazione.

Nel mondo odierno, l’impatto visivo è molto importante: scegli bene la grandezza delle immagini perché si concretizzerà nella facilità di apertura della mail e nella lettura comoda senza sovradimensionamenti del layout per contenerla. Ricordati di inserire il tuo logo in apertura e di collegarlo al tuo sito web attraverso il link nell’immagine.

La newsletter visiva: comunicare con le immagini

La comunicazione odierna spinge tanto sull’utilizzo di foto e video: se il tuo business te lo consente, utilizza questi strumenti anche nella tua newsletter. Apri il tuo canale You Tube ed inserisci il link del video nell’apposita sezione: genererai traffico e condividerai una storia all’interno dei tuoi canali di comunicazione. Le storie, al pari delle immagini e della musica, hanno un ruolo centrale nelle strategie di contenuto odierne e questo vale anche per la newsletter.

Infondo non sei un supermercato che deve informare sulle offerte e non sei nemmeno un negozio di mobili che vuole liberare spazio in magazzino. Sei una professionista inserita in un contesto di colori, espressioni, sfumature, esperienze, viaggi, incontri, contatti: raccontalo, fatti conoscere, permetti agli altri di entrare un pochino dentro di te. Si rispecchieranno, ti stimeranno e, a tempo debito, ti sceglieranno proprio per questo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.