Wolf Eyes Inside, Carolina Venturini e Mercurio, il suo alaskan malamute

Wolf Eyes Inside è la proposta esperienziale ideata da Carolina Venturini.

Se vuoi comunicare e se lo vuoi fare valorizzando e rispettando l’ambiente, lavorando anche nella Natura, sei nel bosco giusto. Il tuo cane è benvenuto.

Wolf Eyes Inside è un’insieme di servizi professionali di comunicazione digitale (gestione esterna e consulenza) per imprese , associazioni e partite IVA.  Mi rivolgo, in particolar modo, al mondo agricolo, agrituristico, ecosostenibile, ambientale, naturalistico.

Sono a disposizione anche per i parchi, riserve naturali, lagune, malghe, paludi, magredi, ruderi con progetti di valorizzazione ecoturistica, i maneggi, i progetti di salvaguardia del lupo e dell’orso, il mondo della cinofilia e degli animali tutti tranne i rettili e gli insetti (ho paura e, non potendo avere un rapporto diretto con loro, non sono in grado di garantirti un servizio completo).

In Wolf Eyes Inside puoi trovare anche:

  • Un viaggio selvaggio per studiare la comunicazione rispettosa dell’ambiente
  • Un percorso di consulenza e formazione per allevatori, veterinari, cinofili e rescue
  • Un week end di personal branding e content marketing per operatori ecoturistici
  • Un corso esperienziale di scrittura creativa nel bosco (Indirizzo Personal Branding o Indirizzo Narrativa)
  • Quattro  percorsi creativi nella natura per lo sviluppo della mentalità imprenditoriale femminile

Il cerchio si chiude con l’opportunità, aperta a tutti, di sviluppare un reddito aggiuntivo e/o accedere a prodotti certificati e brevettati a disposizione esclusiva dell’azienda con la quale Wolf Eyes Inside si adopera.

Il processo delle idee: ruolo centrale dei campi friulani

Wolf Eyes Inside nasce percorrendo sentieri in salita, sassosi, campestri. Guadando torrenti in secca e fiumi agitati.

Mi sono infangata gli scarponi e i pantaloni, tornando a casa con la terra sotto le unghie ma il mio alaskan malamute felice. Dopo aver chiesto al destino una strada per la mia professione, mi sono infilata in roveti. Ammirando il volo dei fagiani, sobbalzavo con la lepre improvvisa. Covoni di fieno, arcobaleni annacquati nelle pozzanghere.

Ho pensato: “Tutto ciò è un valore! Può esserlo, lo è, anche per le mie clienti! Le voglio portare qui: nei boschi, nei campi. Voglio tirarle fuori dagli uffici e voglio che scoprano di possedere occhi, orecchie e naso. Per gli affari, per le metafore e per se stesse“.

Tutto il necessario è disponibile in natura: spazio mentale, ispirazioni, impronte, passaggi, sorprese, amuleti, persone, storie, progetti, innovazione, tecnologie, tradimenti, mancamenti. Vita, morte, coraggio. Incontri. Strade da percorrere e strade da inventarsi.

Se non si attraversa mai l’ambiente, come ci si può nutrire? Come lo si può capire ed integrare, tutelare e coltivare?

Camminavo e camminavo. Tre, cinque, dieci, sedici chilometri al giorno. Più camminavo, più speravo.

Volevo una comunicazione nuova da proporre.

Volevo il lupo e Donne che corrono coi lupi, gli alaskan malamute.

Qualcosa per le partite IVA ma non esclusivamente. 

Specifica per gli spiriti selvatici a tutto tondo con idee ricche di radici e ali per volare.

Le risposte sono arrivate semplicemente accogliendo il desiderio di includere il mio habitat nel mio lavoro, studiando ad hoc una proposta interessante, pragmatica e utile per le esigenze dei clienti sensibili all’ambiente e alla comunicazione.

I perché del mio progetto

Wolf Eyes Inside nasce con l’intento di sviluppare un approccio olistico alla consulenza, moderno, integrato e creativo. Per me è importante intrecciare la progettazione, il rispetto ambientale, la tecnologia e la natura stessa. Siamo in un’epoca matura a tal punto da poter operare scelte di qualità. Nel mondo della comunicazione, scegliere in modo ecologico è alla portata di tutti. Queste scelte influenzano l’immagine del brand, le opportunità e le emozioni della community.

Esistono, però, tanti modi per fare le cose e tanti risultati validi. Il lupo mi è sembrato la metafora più evocativa per esprimere intenzioni, emozioni, aspettative, indicazioni. Per coinvolgere, tenere a distanza oppure amare, accogliere, confrontarsi. Il lupo ha una gamma straordinaria di input comunicativi e ogni sua parte fisica, espressiva e di odore trasmette informazioni. Entrare negli occhi di un lupo (del mio alaskan malamute, nel mio caso) vuol dire entrare nel profondo dell’anima selvaggia.

Uno stesso sguardo può avere molti significati così come uno, univoco ed indiscutibile trasmesso con cristallina chiarezza. Questo voglio per te e a questo mi ispiro.

Riconosco la redditività di un’ora e la responsabile volontà di perseguire un obiettivo. Puoi lavorare bene ovunque: la differenza la fai tu, la tua concentrazione, la preparazione e gli strumenti di cui ti doti. Sono tutti elementi utilizzabili in qualsiasi momento.

Obiettivi

Credo nel valore dei social network ma ritengo esista un mondo oltre il lavoro tradizionale di social media marketing. Per me c’è la comunicazione digitale ma c’è anche una riflessione ragionata e profonda precedente.

Scelgo di lavorare partendo da un progetto, una strategia, una consapevolezza a cui aggiungo strumenti, contenuti e risultati. In modo dinamico, non statico. Perché mi piace fluire nelle esigenze espressive, pur mantenendo una rotta ben definita.

Mettere buone basi prima di agire sull’onda dell’entusiasmo nel mondo digitale è possibile. Per buone basi intendo: consapevolezza del mercato, unione delle persone legate al brand, calendario investimenti ragionato, fantasia oltre il già visto.

In rete, su internet, nei social, si può fare tutto. Dopo averne valutato la fattibilità, si può fare tutto. E molto di più.

Wolf Eyes Inside per Te

  • una presenza costante, affidabile e modulabile al tuo fianco
  • una condivisione di esperienze e conoscenze tale per cui il cliente si senta autonomo laddove la richiesta lo preveda e accudito laddove la necessità sia emersa
  • lo sviluppo del senso imprenditoriale femminile e il sostegno al coraggio della donna nel mettersi in gioco come libera professionista
  • il sostegno al reddito attraverso opportunità correlate sempre a disposizione